Simona Lepori nuovo assessore alle Attività Produttive: “Tante le cose da fare ma c’è grande entusiasmo”

Conferenza di presentazione per il neo assessore della Giunta Coletta: “Tutto quello che c’è da fare non mi spaventa; il tempo è poco ma le idee sono tante”

E’ stato firmato nel tardo pomeriggio di ieri dal sindaco Coletta il decreto di incarico di assessore alle Attività Produttive del Comune di Latina a Simona Lepori. Una nomina che si attendeva ormai da mesi, e a più voci invocata, dopo che nel luglio scorso Giulia Caprì aveva rassegnato le proprie dimissioni. La delega in questi mesi era stata assunta dallo stesso primo cittadino che oggi pomeriggio, 18 febbraio, ha presentato il nuovo assessore nel corso di una conferenza stampa. 

Un nome nuovo nel mondo politica, ma noto quella di Simona Lepori, imprenditrice del capoluogo e vicepresidente della Fipe-Confcommercio, alla sua prima esperienza nella pubblica amministrazione. “Una scelta maturata in pochi giorni - ha detto il primo cittadino -. Di Simona Lepori mi hanno convinto la sua piena disponibilità e il suo entusiasmo, come anche il piacere e l’orgoglio di poter essere utile alla città con questo nuovo incarico. Certo il tempo è poco ce lo siamo detto ma possiamo lavorare al meglio. E’ una imprenditrice figlia di questa città e conosce molto bene il mondo imprenditoriale e il territorio; sono convinto che sia la persona giusta anche per stimolare l’orgoglio pontino, visto che qui abbiamo tante risorse che meritano di essere valorizzate”.

Il nuovo assessore Lepori si presenta - Il video

Visibilmente emozionata l’assessore Lepori dopo aver ringraziato per la fiducia e la stessa Confcommercio ha delineato le priorità da cui partire lavorando in sinergia e coinvolgendo la città. “Ci sono tante cose da fare e da parte mia c’è grande entusiasmo - ha detto -. Lavoreremo per creare sinergie, coinvolgeremo la cittadinanza e le categorie. Per favorire la crescita delle attività produttive dobbiamo muovere le persone, creare percorsi, rivalutare i mercati”.

La volontà è quella "valorizzare il territorio per dare una boccata d’ossigeno all’economia della città. L’enogastronomia locale sarà uno dei settori su cui puntare, come ci sarà da rivalutare i mercati, le periferie e i borghi creando delle opportunità nuove. Stesso discorso va fatto anche per la Marina: alcune idee potrebbero essere ad esempio quello di un mercato del pesce, di creare spazi per lo sport all’aperto come anche la riorganizzazione della viabilità che ha creato dei problemi alle attività commerciali”.

Poi il delicato tema della Ztl, del centro cittadino e delle attività commerciali che hanno chiuso nelle ultime settimane. Una Ztl che “va migliorata” hanno detto l’assessore Lepori e il sindaco Coletta, non nascondendo le difficoltà, ma che non può essere considerata la causa della chiusura delle attività in centro, definita come una fase fisiologica. “La Ztl va valorizzata creando eventi attrattivi, lavorando anche nel quotidiano e non pensando solo alle grandi manifestazioni, e riempiendola di contenuti” ha detto il sindaco. “Molte delle attività commerciali del centro sono morte di morte naturale - gli ha fatto eco Simona Lepori -, altre sono andate in sofferenza per altri motivi, pensiamo ad esempio il commercio online”.

Nonostante l’emozione il nuovo assessore esprime tutto il suo entusiasmo per questa nuova avventura consapevole del poco tempo a disposizione. “Questo è per me un mondo nuovo, ma mi piace fare e tutto quello che c’è da fare non mi spaventa. Il mio desiderio è quello di vedere la mia città viva e possiamo riuscirci; certo il tempo è poco ma abbiamo l’entusiasmo giusto e le idee sono tante”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Coronavirus, l'assessore regionale D'Amato: "Test rapido a tutti gli abitanti del Lazio"

Torna su
LatinaToday è in caricamento