Coronavirus: oltre 10mila tamponi nel Lazio, 163 nuovi casi. In provincia 287 ancora positivi

Sono 9 i nuovi contagi accertati nel territorio pontino tra i comuni di Cisterna, Latina, Sezze, Terracina e Pontinia; 4 i guariti. I dati dei test sierologici nelle scuole in tutta la regione

Continua l'altalena dei contagi da coronavirus nella provincia di Latina. Dopo l'impennata record di ieri, 35 casi in un solo giorno, 9 nuovi positivi sono stati comunicati oggi, giovedì 10 settembre, dalla Asl pontina con il consueto bollettino giornaliero. I pazienti, fanno sapere dall'azienda sanitaria locale, sono tutti in cura presso il proprio domicilio e non necessitano di ricovero ospedaliero. I nuovi casi sono stati accertati in 5 diversi Comuni: Cisterna (2), Latina (1), Sezze (1), Terracina (3) e Pontinia (2).  Come fanno sapere dall'Assessorato alla Sanità della Regione Lazio, dei nuovi casi, 3 sono di rientro - 2 con link dalla Sardegna e uno dalla Repubblica Ceca -, 4 sono i contatti di casi già noti e isolati e un caso è stato individuato al test sierologico.

Coronavirus Latina: contagi record

Salgono a 109 i casi totali accertati in tutto il territorio pontino nel solo mese di settembre, più di quanti ne sono stati registrati tra i mesi di giugno e luglio insieme e che arrivano dopo settimane in cui i contagi non si sono più azzerati. Un dato, questo, determinato soprattutto dall'aumento record di contagi fatto registtrare ieri è da tenere sotto stretta osservazione anche in vista della riapertura delle scuole. E proprio in merito alla scuola, quasi tutti i sindaci dei Comuni pontini sono orientati ormai verso lo spostamento del ritorno in classe al prossimo 24 settembre.

Ritorno a scuola sicuri: informazioni utili per genitori e alunni

Coronavirus Latina: 287 attuali positivi

Si aggiorna il quadro generale nel territorio pontino: gli attuali positivi sono saliti a 287 con 239 pazienti che sono in cura presso il proprio domicilio, 48 quelli che invece necessitano di ricovero ospedaliero. I contagi accertati tra i residenti della provincia da inizio pandemia sono ora 884 con un indice di prevalenza - il numero di persone risultate positive per 10.000 abitanti - salito a 15,37. I guariti sono saliti a 560 (4 in più nelle ultime 24 ore), mentre sono sempre 37 i decessi.

Coronaviurs Latina: chiusi uffici comunali di via Cervone

Sospese le attività in presenza degli Uffici del Servizio Mobilità e Trasporti e l’Ufficio Ritiro Atti Giudiziari del Comune di Latina in via Cervone. “La misura di cautela - spiegano dall'Amministrazione - è stata adottata in attesa dell’esito delle procedure sanitarie nei confronti di un dipendente che nei giorni scorsi è stato a contatto con un conoscente poi risultato positivo al Covid-19. All’esito del tampone al quale verrà sottoposto il dipendente, verranno adottate le ulteriori eventuali misure” (qui la notizia).

Coronavirus Lazio: 10mila tamponi e 163 casi 

Sono 163 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore nel Lazio, su oltre 10mila tamponi effettuati; 120 sono stati accertati a Roma. Registrato anche un decesso. A commentare i dati du oggi è l’assessore alla Sanità della Regione: “Il valore RT è a 0.52 e il Ministero conferma la buona capacità di monitoraggio”.

Coronavirus Lazio: i dati delle Asl

Guardando nello specifico, nella Asl Roma 1 sono 60 i casi e di questi 20 sono di rientro - 12 con link dalla Sardegna, 2 dalla Toscana, uno rispettivamente dall’Ucraina, dalla Romania, dalla Francia, dal Ghana, dalla Puglia e dalla Campania -; 22 sono i casi con link familiari o contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 2 sono 50 i casi e tra questi 34 sono di rientro - 12 con link dalla Sardegna, 19 dal Perù, uno rispettivamente dalla Spagna, dalla Nigeria e dalla Puglia -; 11 sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 3 sono 10 i casi: 2 sono di rientro - dalla Moldavia e dalla Puglia -; 7 sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 4 sono 6 i casi di cui 2 sono di rientro, uno con link dalla Sardegna e uno dal Kosovo; 3 sono contatti di casi già noti e isolati e uno è stato individuato su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 5 sono 8 i casi, tre dei quali sono di rientro - 2 con link dalla Sardegna e uno dalla Romania -; 2 sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 6 sono 12 i casi: 5 di rientro - 3 con link dalla Sardegna, uno dall’Inghilterra e uno dall’Emilia-Romagna -, un caso è stato individuato dal medico di medicina generale e 5 sono contatti di casi già noti e isolati. Nelle province si registrano 17 casi e zero decessi. Oltre ai contagi della provincia di Latina, nella Asl di Frosinone sono 4 i casi, contatti di casi già noti e isolati; nella Asl di Rieti un caso è un contatto di un caso già noto e isolato, mentre nella Asl di Viterbo sono tre i casi e tra cui un caso di rientro dal Principato di Monaco e un caso in accesso al pronto soccorso.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 10 settembre

Sono 12677 i contagi totali da inizio pandemia nel Lazio; gli attuali positivi sono saliti ora a 4382, di questi, come riferiscono dall’Assessorato alla Sanità della Regione, 4001 sono in isolamento domiciliare, 372 sono ricoverati non in terapia intensiva e 9 sono in terapia intensiva. I guariti sono 7413, mentre sono 882 i decessi.

 Test sierologici nelle scuole: i dati

Prosegue, intanto, nel Lazio l'indagine di sieroprevalenza nelle scuole. A fornire i dati aggiornati l'Unità di Crisi della Regione. Ad oggi in tutto il Lazio sono stati eseguiti 36804 test. Sono così ripartiti: 14636 nella città di Roma, 9732 nella provincia di Roma, 2368 nella provincia di Viterbo, 2445 nella provincia di Latina, 1727 nella provincia di Rieti e 5896 nella provincia di Frosinone.

Il test salivare rapido

Tra le novità sul fronte della ricerca e del tracciamento dei contagi, presso il laboratorio nazionale di riferimento dell’Istituto Spallanzani si sta sperimentando il test salivare rapido. I risultati sono attesi entro la fine del mese attesi. Si tratta di un test meno invasivo dei tamponi e una delle possibili applicazioni potrebbe essere quella nel mondo della scuola, soprattutto per i bimbi più piccoli proprio per l'assenza di invasività (rispetto al tampone orofaringeo) e per la rapidità del risultato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, le altre notizie

Scuola: gli inetrevnti ad Aprilia per la ripresa in sicurezza

Amministrative e referendum: le misure per votare in sicurezza

Mobilità, la Regione cerca altri gestori per il Tpl: pubblicato l'avviso

Articolo in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento