Coronavirus: un nuovo contagio in provincia. Nel Lazio 9 casi in più, quasi 8mila i totali

Un caso a Terracina; precisazioni dalla Asl di Latina sul decesso della donna di Priverno. Nel Lazio gli attuali positivi sono 988, 6181 i guariti

Dopo quasi una settimana a zero casi positivi, anche oggi, venerdì 19 giugno, nella provincia pontina è stato registrato un nuovo contagio da coronavirus. A confermarlo la Asl di Latina con il consueto bollettino diffuso nel pomeriggio. Il nuovo caso riguarda un paziente di Terracina che risulta ricoverato in ospedale. Il totale da inizio pandemia sale così a 554 contagi, mentre gli attuali positivi sono scesi a 48; di questi 27 risultano trattati a domicilio, mentre sono semrpe 21 i ricoverati, nessuno nel reparto di Terapia Intensiva dell'ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Da segnalare i due guariti registrati nelle ultime 24 ore che hanno fatto salire a 471 il numero totale. 

Muore una donna di Priverno

La Asl pontina ha fatto anche chiarezza in merito al caso della donna di Priverno deceduta ieri all'ospedale Goretti. Inserita come nuovo caso nel bollettino di ieri, la paziente il giorno del decesso era poi risultata negativa ad un successivo tampone. "Il caso - si legge nella nota dell'azienda sanitaria - si è caratterizzato come positivo, ad un solo gene su tre, con bassissima carica virologica, successivamente a due tamponi negativi, presentando, nel giorno del decesso, un tampone negativo. Il caso va considerato, in via del tutto precauzionale atteso l’attuale stato di emergenza e l’esigenza di adottare ogni misura di contenimento del contagio, come positivo non essendo stato possibile ripetere un ulteriore tampone di verifica". Dal momento che la donna ha frequentato più di una struttura sanitaria, sono in corso le indagini finalizzate a verificare gli eventuali link epidemiologici. (qui la notizia)

Coronavirus Lazio, 9 casi in più

Anche oggi sono stati registrati 9 nuovi casi positivi in tutto il Lazio e di questi uno è riferibile al focolaio del San Raffaele Pisana. “Si tratta - spiega l’assessore alla Sanità della Regione Alessio D’Amato - di una infermiera dipendente della struttura. Nella Asl di Viterbo è stato individuato un infermiere positivo grazie ai test sierologici effettuati sul personale e questo dimostra l’importanza del lavoro svolto per testare, tracciare e trattare. Un caso positivo nella Asl Roma 6 ha richiesto l’attivazione del tracing internazionale, si tratta di un ragazzo tornato dal Messico”. I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 4, 14 invece i guariti.

Coronavirus Lazio, tutti i dati del 19 giugno

Con i 9 nuovi contagi di oggi, salgono a 7995 i casi totali nel Lazio da inizio emergenza; gli attuali positivi sono 988: di questi 703 sono in isolamento domiciliare, 247 sono ricoverati non in terapia intensiva e 38 sono in terapia intensiva. Ad oggi sono 6181 le persone guarite, 826 i pazienti deceduti.

Coronavirus Lazio: i dati di tutte le Asl

Di seguito i dati di tutte le Asl del Lazio diffusi dall’Assessorato alla Sanità della Regione:

Asl Roma 1 – Non si registrano nuovi casi positivi. 15 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Domani chiude il Covid Center San Filippo Neri;
Asl Roma 2 – 4 nuovi casi positivi. 27 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl Roma 3 – 2 nuovi casi positivi di cui 1 riferibile al cluster dell’IRCCS San Raffaele Pisana. 10 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl Roma 4 – Non si registrano nuovi casi positivi;
Asl Roma 5 – Non si registrano nuovi casi positivi. 21 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl Roma 6 – 1 nuovo caso positivo, un ragazzo rientrato dal Messico. Avviato contact tracing internazionale. 36 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl di Frosinone – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 36 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl di Latina - 1 nuovo caso positivo. Deceduta una donna di 88 anni;
Asl di Rieti – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 1 persona è uscita dalla sorveglianza domiciliare;
Asl di Viterbo - 1 nuovo caso positivo, individuato grazie alla campagna di test di sieroprevalenza sul personale sanitario. 0 decessi. 3 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

"Rivedere il sistema delle Rsa"

"Quello delle Rsa è un tema che va affrontato - ha detto oggi il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti -. È necessario alla luce di quanto accaduto durante il Covid ripensare il rapporto con gli anziani e con la cura degli anziani. Serve quindi rivedere il sistema delle Rsa e delle case di cura". "In questa fase - gli fa eco l'assessore D'Amato - abbiamo aperto 2 Rsa pubbliche e sono pienamente attive, a breve ne apriremo una terza nell'ex ospedale di Zagarolo per rafforzare il sistema pubblico anche per quanto riguarda Rsa".

Vaccino: visita del ministro Speranza all'Irbm di Pomezia 

Visita all’Irbm di Pomezia del ministro della Salute Roberto Speranza. L’azienda sta sperimentando insieme all’Università di Oxford il candidato vaccino contro il coronavirus ritenuto, al momento, il più avanzato al mondo. “Solo un vaccino sicuro ed efficace ci può portare fuori dall'emergenza. Per questo è importante il ruolo dell'Italia nell'iniziativa europea siglata nei giorni scorsi. Siamo orgogliosi dei nostri scienziati e delle eccellenze della ricerca italiana” ha detto il ministro Speranza (qui la notizia).

Coronavirus Latina: dall'emergenza sanitaria a quella sociale

Anche il Comune di Latina traccia un bilancio dei mesi di emergenza covid, caratterizzati dallo "tsunami" piombato sui servizi sociali con un'emergenza sociale ed economica senza precedenti. Sono state 4500 le domande di buoni spesa arrivate e quasi 9mila i beneficiari del bonus (qui la notizia).

Coronavirus: le altre notizie 

Coronavirus Aprilia, gli aggiornamenti

Latina: un ambulatorio post covid al Goretti per i pazienti guariti

Anche Sermoneta è Covid free

Mascherine e guanti gettati a terra: incività a Latina

Chiusura dei locali a Latina: nuovi orari

Chiude il reparto Covid della Medicina d'urgenza del Goretti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Arma dei Carabinieri, 28 Marescialli della provincia promossi al grado di Luogotenente

Torna su
LatinaToday è in caricamento