rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Il caso

Al Karama, Pernarella (M5S): “Famiglie abbandonate da mesi. Il commissario intervenga”

L’appello della consigliera regionale al commissario straordinario Carmine Valente: “Mi chiedo se sia a conoscenza di quanto avviene alle famiglie sgomberate sette mesi fa dopo l’incendio”

Torna d’attualità la situazione delle famiglie del campo Al Karama che da sette mesi vivono in un’ala della ex Rossi Sud sulla Monti Lepini dopo che il violento incendio del 2 luglio scorso ha danneggiato le strutture in cui vivevano. E torna d’attualità con le parole della consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Gaia Pernarella che chiede un intervento del commissario straordinario Carmine Valente. 

“Mi chiedo se il commissario prefettizio, la massima autorità dello Stato in questo momento a Latina, sia a conoscenza di quanto avviene alle famiglie sgomberate sette mesi fa dopo l’incendio del campo di Al Karama a Borgo Montello” ha detto la consigliera che già da un mese ha chiesto un incontro al commissario Valente per discutere di questo e altri problemi senza però avere ancora avuto alcun cenno di risposta.

“Il silenzio di questi giorni è assordante e terribile, le famiglie sono state trasportate di peso in un edificio che la Provincia di Latina avrebbe dato al Comune per gestire i primi giorni di emergenza ma che ora è divenuta una risposta stabile e inadeguata” aggiunge ancora Pernrella che fa anche riferimento al caso dello scuolabus e del servizio trasporto scolastico per i bambini del centro.

“Chiedo con forza che le Istituzioni comunali di Latina si adoperino a trovare una soluzione che ridia dignità a queste persone: rinviare ancora non è più accettabile, è una mancanza di umanità che lo Stato non può tollerare”, conclude Pernarella

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Karama, Pernarella (M5S): “Famiglie abbandonate da mesi. Il commissario intervenga”

LatinaToday è in caricamento