Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Legalità, Don Ciotti di Libera fa visita a Cisterna il 14 febbraio

Appuntamento presso l’aula consiliare fa parte della seria di dibattiti avviati da tempo in vista della 19esima giornata nazionale della “Memoria e dell’Impegno” che quest’anno si terrà a Latina il 22 marzo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Don Luigi Ciotti torna a Cisterna. Dopo la tappa della carovana di “Libera” nel luglio 2010 presso il Casale di Piano Rosso confiscato al clan dei Casalesi, l’ispiratore e fondatore dapprima del “Gruppo Abele”, come aiuto ai tossicodipendenti e altre varie dipendenze, quindi dell'Associazione “Libera” contro i soprusi delle mafie in tutta Italia, venerdì prossimo sarà a Cisterna.

Dunque appuntamento organizzato dal presidio comunale di “Libera” per parlare di legalità venerdì 14 febbraio alle ore 17:00 nell’aula Consiliare.

L’incontro sarà introdotto da Nadia Biscossi, referente del presidio di Cisterna, e fa parte della seria di dibattiti avviati da tempo in vista della 19esima giornata nazionale della “Memoria e dell’Impegno” che quest’anno si terrà a Latina il 22 marzo.

Una scelta, quella di Latina, molto significativa, a sottolineare come il capoluogo pontino ed il territorio circostante siano tristemente assurti all’attenzione nazionale per quanto attiene all’insediamento ed alle attività della criminalità organizzata.

“Siate sempre eretici – ha detto Luigi Ciotti -, ricercate la verità che è sempre più importante della verità stessa, rifiutate il cinismo e l’ipocrisia di chi dice NOI ma pensa IO. Eretico è chi si ribella alle ingiustizie e al sonno delle coscienze. Siate sempre eretici!”.

DON CIOTTI INCONTRA GLI STUDENTI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legalità, Don Ciotti di Libera fa visita a Cisterna il 14 febbraio

LatinaToday è in caricamento