Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Coronavirus, nel Lazio 1783 nuovi casi. Ma è record di guariti: sono 2109 in 24 ore

Sia in provincia che nel Lazio il numero dei guariti in un giorno supera quello dei nuovi casi. Nel territorio pontino oggi 122 contagi in più, ancora in calo rispetto a ieri. Ma è ancora alto il dato dei decessi

Sono 122 i nuovi casi di coronavirus nella provincia di Latina. Per il secondo giorno consecutivo il dato è sotto i 200, quel numero che ha rappresentato la media giornaliera di contagi a novembre e anche il trend dell’inizio di questo mese in corso. Un primo calo nella crescita dei casi era stato registrato già ieri (erano stati 149); troppo presto per parlare di un inversione di tendenza, ma comunque un dato su cui riflettere e sperare.

Coronavirus Lazio: non si arrestano i decessi

Ma è il numero dei decessi quello che non accenna a calare: 22 nei soli primi 5 giorni di dicembre. Sono infatti 7 quelli comunicati oggi dalla Asl con il bollettino, dopo i tre di ieri. I pazienti deceduti erano residenti nei comuni di Formia, Gaeta, Latina, Minturno, Terracina e due a Cisterna. I morti da inizio pandemia in tutta la provincia sono 172.

Coronavirus Latina: più guariti che nuovi casi in 24 ore

Anche oggi, per il secondo giorno consecutivo, il numero dei guariti in 24 ore è più alto di quello dei nuovi casi. Sono state, infatti, 173 le negativizzazioni, 122 come detto i contagi in più. I guariti totali dai inizio pandemia sono arrivati a 3260. Gli attuali positivi in tutto il territorio sono 7187, 7058 le persone in cura presso il proprio domicilio, 129 i ricoverati. I contagi totali da inizio pandemia sono 10619, l’indice di prevalenza (il numero delle persone risultate positive per 10.000 abitanti) è arrivato invece a 184,60.

Come si muove il coronavirus in provincia

Il numero di contagi più alto è stato registrato a Latina città (28) ed Aprilia (24); gli altri sono distribuiti in 17 diversi comuni: Cisterna (10), Cori (9), Fondi (10), Formia (4), Gaeta(2), Itri(2), Latina (28), Lenola (3), Monte San Biagio (4), Priverno (3), Roccagorga(1), Sabaudia (1), San Felice Circeo (2), Santi Cosma e Damiano (1), Sermoneta (3), Sezze (8), Sonnino(3) e Terracina (4).

Coronavirus Lazio: 1783 nuovi casi, ma è record di guariti

Sono 1783 i nuovi casi di coronavirus nel Lazio, in leggero calo rispetto al dato di venerdì (-48), ma sono diminuiti anche i tamponi (-2027). I decessi sono 32, la metà rispetto a 24 ore fa. E’ invece record di guariti che sono stati 2109: anche nel Lazio, come nella provincia di Latina, un numero più alto rispetto ai nuovi contagi. Gli altri dati importanti sono il calo dei ricoveri e delle terapie intensive, così come anche degli attuali positivi. “Gli acquisti sotto casa aiutano a combattere il Covid evitando pericolosi assembramenti nei grandi centri commerciali. Si aiuta il piccolo commercio senza dare vantaggi al virus” ha detto l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato.

Coronavirus: i dati di oggi in tutta Italia

Coronavirus Lazio: i dati di tutte le province

Del totale dei nuovi positivi, 996 sono stati registrati nella Capitale (che torna dopo alcuni giorni sotto i mille) e altri 471 nel resto della provincia. Nelle altre province del Lazio i contagi sono stati 316, di cui 122 appunto nel territorio pontino. Nella provincia di Frosinone sono stati riscontrati 98 casi, in quella di Viterbo 25 e in quella di Rieti 71.

Coroanvirus Lazio: il bollettino del 5 dicembre

Come detto sono in calo gli attuali positivi nel Lazio: ad oggi sono 93479, mentre nell’ultimo bollettino della Regione del 4 dicembre erano 93837; in calo anche le terapie intensive che sono 349 e i ricoveri che sono 3075. Il totale dei guariti è arrivato a 32536, quello dei decessi a 2608. I contagi da inizio pandemia riscontrati sono 128623. 

coronavirus_lazio_bollettino_5_12_20-2

Proroga delle misure per maxi store commerciali e mercati

Maxi store commerciali e mercati all'aperto chiusi anche per il ponte dell’Immacolata in provincia di Latina e nel Lazio. Nella serata di ieri il presidente Nicola Zingaretti ha firmato la nuova ordinanza che proroga fino a martedì 8 dicembre il contenuto di due precedenti provvedimenti emessi a novembre (qui tutti i particolari).

D’Amato: “Occorre il massimo rigore”

“Occorre il massimo rigore ed evitare i cali di attenzione come purtroppo abbiamo segnalato a partire dagli assembramenti nei centri commerciali - ha detto l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato -. Mantenere il rigore nelle prossime festività è un elemento essenziale per evitare una nuova ondata. L’Incidenza a 14 giorni è pari a 505.8 per 100 mila abitanti. La classificazione complessiva del rischio moderata”.

In provincia attenzionate Rsa, strutture residenziali e Cas

E' alta l'attenzione in provincia sulle Rsa, le residenze sanitarie assistenziali. L'ultimo caso è quello di una Rsa di Scauri, dove sono stati trovate positive 94 persone, 70 ospiti e 24 operatori della struttura. Su quello del focolaio nella Rsa di Cori invece, dove sono morti solo a novembre 18 anziani, è stata aperta un'inchiesta della procura di Latina. Nei giorni scorsi intanto si è tenuto un nuovo vertice  in prefettura alla presenza della Asl proprio per fare il punto della situazione. Osservati speciali anche i Cas, i centri di accoglienza straordinaria per migranti, dove cominciano a circolare alcuni casi di positività.

Dpcm di Natale: tutte le regole

Nuovo Dpcm in vista delle festività natalizie: il documento è stato illustrato ieri nel corso di una conferenza stampa dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il nuovo documento prevede misure e restrizioni per gli spostamenti che valgono dal 21 dicembre al 6 gennaio, periodo in cui è vietato muoversi tra regioni. Spostamenti vietati tra i comuni, invece, nei giorni di Natale, Santo Stefano e 1 gennaio. Rimane il coprifuoco spostato dalle 22 alle 7 del mattino a Capodanno. Nuove misure anche per negozi, albergi, impianti sciistici e negozi e per le scuole superiori (qui la notizia).

Coronavirus, le altre notizie

Sei morti durante la seconda ondata a Fondi 

A Terracina le scuole restano aperte

Dal Comune fondi per la didattica digitale integrata

Arriva il tampone sospeso a Formia

Il sindaco Coletta dimesso dall'osepdale

Articolo in aggiornamento

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nel Lazio 1783 nuovi casi. Ma è record di guariti: sono 2109 in 24 ore

LatinaToday è in caricamento