menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nel Lazio 712 contagi. D'Amato: "Ora serve rigore o rischiamo la zona rossa"

Per il secondo giorno consecutivo nessun decesso nel territorio pontino; non era mai accaduto negli ultimi tre mesi. Sono 108 i nuovi casi, più di mille i guariti

Si mantiene il linea con l’andamento degli ultimi giorni la curva dei contagi da coronavirus nella provincia di Latina: i nuovi casi oggi, lunedì 1 febbraio, sono 108. Questo il dato che nel pomeriggio è stato comunicato dalla Asl con il consueto bollettino. Dopo il picco dello scorso giovedì 28 gennaio, con 273 nuovi positivi, infatti, i casi sono sempre stati di poso superiori ai 100. La maggior parte dei contagi di oggi sono concentrati nei grandi centri della provincia; sono infatti 26 a Latina città, 19 ad Aprilia e 10 a Formia

Coronavirus Latina: il bollettino del 1 febbraio

Per il secondo giorno consecutivo nessun decesso

La nota positiva della giornata è che per il secondo giorno consecutivo non si registrano decessi; non era mai accaduto negli ultimi tre mesi. Gennaio si era invece chiuso con 96 morti legate al coronavirus registrate tra i residenti del territorio pontino. Altra buona notizia il numero dei guariti riportato nel report giornaliero dell’Azienda sanitaria locale, che sono state 1162. 

Coronavirus Lazio: 717 casi positivi

Nel Lazio, su oltre 8mila tamponi e quasi 5 mila antigenici per un totale di oltre 13 mila test, si registrano 717 casi positivi. Sono invece 38 i decessi e 2.390 i guariti nelle ultime 24 ore. "Diminuiscono i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 5%", spiega l'assessore alla sanità laziale Alessio D'Amato, che aggiunge: "Bisogna mantenere alta l'attenzione. Oggi è il primo giorno di rientro in zona gialla, se non ci sarà rigore nei comportamenti potremmo andare in zona rossa e questo vanificherebbe gli sforzi fatti".

Il bollettino covid del Lazio

Per quanto riguarda i numeri della regione, sono 61.490 i casi positivi al covid-19 nel Lazio. Di questi, 58.829 sono in isolamento domiciliare, 2.373 sono ricoverati non in terapia intensiva, 288 sono ricoverati in terapia intensiva (-1 rispetto a ieri), 5.022 sono deceduti e 139.653 sono guariti.

Vaccini agli over 80: record di prenotazioni il primo giorno

Iniziate oggi le prenotazioni online per i vaccini riservati alle persone over 80 nella provincia di Latina e nel Lazio; ma questa mattina non sono comunque mancati i disagi. Il sito prenotavaccino-covid.regione.lazio.it, infatti, preso d'assalto è andato in tilt e la procedura è slittata di alcune ore (qui la notizia). La Regione ha però comunicato che alle di oggi, 1 febbraio, sono già poco meno di 17mila le prenotazioni arrivate, oltre 1.200 delle quali alla Asl di Latina, un autentico record. Inizieranno, invece, lunedì 8 febbraio le somministrazioni del vaccino; la Asl di Latina ha chiarito quali sono i punti vaccinali distribuiti sul territorio e dunque dove sarà possibile recarsi per essere sottoposti alla vaccinazione (qui tutte le informazioni). 

Latina e Lazio torna tornano in zona gialla

Febbraio, nel territorio pontino come nel resto del Lazio, si apre con il ritorno dopo due settimane in zona gialla. Ma questo non può e non deve trasformasi in un tana libera tutti. “Concordo con il Ministro Speranza la zona ‘gialla’ non è uno scampato pericolo - ha detto l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato -. Con gli assembramenti si va dritti in zona ‘rossa’, chiedo il massimo rispetto delle regole”.

Ritorno in zona gialla: cambiano le regole

Con il ritorno in zona gialla da oggi, 1 febbraio, cambiano le regole per i cittadini della provincia di Latina come del resto del Lazio. Riaprono ristoranti, bar e le altre attività di ristorazione, che potranno tenere alte le saracinesche fino alle 18; fino alle 22 è consentito invece l’asporto. Resta il coprifuoco dalle 22 alle 5. Sono vietati spostamenti in entrata e in uscita dalle regioni di appartenenza, tranne quelli per esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute. Nei giorni feriali riaprono i musei, come sono aperti anche i negozi, mentre le attività presenti nei centri commerciali sono chiuse nel weekend (qui tutti i particolari).

Il punto sui vaccini

Secondo il dato aggiornato alle 15.40 di oggi e diffuso da Salute Lazio sono oltre 193mila le dosi di vaccino somministrate in tutta la regione a quasi 119mila donne e 75mila uomini; superano le 72mila le persone quelle che hanno ricevuto la seconda dose. Nella provincia di Latina ad oggi sono state oltre 10.600 le dosi di vaccino inoculate; quasi 3900 le persone che hanno ricevuto la seconda dose.

Coronavirus, le altre notizie

Coronavirus Aprilia: riaprono le sale studio della biblioteca

Coronavirus Sabaudia: positivo il consigliere comunale Dapit

Buoni spesa a Fondi: consegnati altri 206 ticket

Buoni spesa ad Aprilia, 1400 richieste, 800 quelli erogati

In missione contro il covid come infermieri volontari: premiati Moreno Campo e Antonio Melfi

Coronavirus Fondi: donate 5mila mascherine al Comune

Articolo aggiornato alle 19.30

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento