Attualità

Coronavirus, nel Lazio 1719 nuovi casi e 72 decessi. D’Amato: “La curva tende ad aumentare”

L’invito dell’assessore regionale a “mantenere il massimo rigore”. Oggi in provincia 354 contagi. Sul fronte vaccini superato il 70% delle somministrazioni di dosi disponibili in tutto il Lazio

Sono 354 i nuovi casi di coronavirus oggi, martedì 5 gennaio, in provincia di Latina: questo il dato riportato nel bollettino che la Asl ha diffuso nel pomeriggio. Un andamento incostante della curva dopo che nella giornata di ieri i casi erano stati 125 e domenica addirittura 374. Superano quota mille (sono 1058) i contagi nel solo mese di gennaio mentre sono arrivati a 15602 quelli totali nel territorio pontino da inizio pandemia. I contagi di oggi, nella maggior parte con link familiare, sono stati registrati quasi nell’intero territorio provinciale, vale a dire in 27 dei 33 comuni. Sono stati invece 197 i guariti. 

Coronavirus Latina: il bollettino del 5 gennaio

Coronavirus Latina: il bilancio dei decessi

Si aggrava ulteriormente il bilancio dei decessi in provincia di Latina: 4 quelli comunicati oggi dalla Asl (i pazienti erano residenti ad Aprilia, Castelforte, Cisterna e Latina), che fanno seguito ai 2 di ieri. In totale è arrivato già a 13 il numero dei morti solo a gennaio; 264 nei dieci mesi di pandemia da marzo ad oggi.

Coronavirus Lazio: di nuovo in aumento i casi nel Lazio

Di nuovo in aumento i casi di coronavirus in tutto il Lazio: sono stati 1719 nelle ultime 24 ore (+385 rispetto alla giornata di lunedì), a fronte di oltre 13mila tamponi processati. Sono stati 72 i decessi, ben 49 in più rispetto al giorno precedente, 1416 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è ancora al 13%, ma, spiegano dall’Assessorato alla Sanità della Regione, “se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 4,6%”. Sono in aumento anche i ricoveri nelle ultime 24 ore, in calo invece le terapie intensive. “La curva tende ad aumentare e bisogna mantenere il massimo rigore” ha commentato l’assessore Alessio D’Amato. 

Coronavirus: i dati di oggi in Italia

Coronavirus Lazio: i dati in tutte le province

Tornano sopra quota 700 casi giornalieri nella Capitale che fa registrare altri 765 nuovi casi; 355 quelli invece nel resto della provincia di Roma. In tutte le altre 4 province laziali sono 599 i nuovi positivi un numero su cui pesano inevitabilmente i 354 contagi del territorio pontino; sono infatti 146 quelli accertati in provincia di Frosinone, 61 in quella di Viterbo e 38 in quella di Rieti.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 5 gennaio

Hanno superato quota 170mila i casi totali riscontrati nella regione da inizio pandemia, mentre sono più di 77mila gli attuali positivi, quasi 90mila i guariti, 3935 i decessi. I ricoveri sono ad oggi 2869, le terapie intensive 308. 

coronavirus_lazio_bollettino_5_01_21-2

Vaccino: somministrato il 63% delle dosi disponibili nel Lazio

Proseguono intanto le vaccinazioni tra gli operatori sanitari del Lazio. Secondo i dati diffusi oggi dalla Regione, in tutto il Lazio ad oggi, martedì 5 gennaio, è stato superato il 70% delle somministrazioni di dosi disponibili. Secondo gli ultimi dati diffusi sempre da da Salute Lazio sono state 37149 le vaccinazioni effettuate in tutta la regione; 1488 le dosi inoculate invece nel territorio provinciale di Latina, dove dopo il V-Day del 29 dicembre al Goretti, nei giorni scorsi sono iniziate le vaccinazioni anche presso gli ospedali di Fondi e Formia e oggi a Terracina, mentre nei prossimi giorni, dal 7 gennaio, è previsto il via nelle 3 Rsa già individuate in provincia.

Coronavirus e scuola

“Dal 15 settembre al mese di dicembre sono stati nel Lazio 20.523 i casi di notifiche relativi alla sorveglianza scolastica pari all’8,3% del totale dei casi notificati complessivamente”: l’aggiornamento arriva dall’Unità di Crisi della Regione. “La settimana più alta è stata la 46° dell’anno scorso. Di questi il 70,6% sono casi relativi a studenti e il 14,6% relativi al personale docente. La fonte dei dati è il Sistema di sorveglianza SaRS-Cov2 attraverso la piattaforma ECV del servizio regionale di sorveglianza delle malattie infettive SERESMI – Spallanzani".

Altri due giorni in zona rossa

Dopo le 24 ore di ieri in quella arancione, anche la provincia di Latina torna oggi in zona rossa. Misure più stringenti per quanto riguarda gli spostamenti, anche se è ancora prevista la deroga alla possibilità di fare visita per un massimo di due persone (esclusi i minori under 14) ad un parente ed un amico all’interno della propria regione. Sono chiusi negozi, bar e ristoranti (qui i particolari). Nuove disposizioni sono poi previste nei giorni compresi fra il 7 e il 15 gennaio che prevedono tra le altre cose anche lo slittamento del rientro a scuola (qui la notizia).

Coronavirus, le altre notizie

Coronavirus Fondi: drive in per gli studenti superiori

Coronavirus Terracina: picco di contagi

Coronavirus Maenza: boom di nuovi casi

Coronavirus Sabaudia: test rapidi dai medici di famiglia

Coronavirus Cori: tamponi rapidi per studenti ed insegnanti

Lutto a Pomezia per la morte del dottor Eduardo Ferri

Terracina, dal 7 gennaio drive-in per gli studenti allo stadio Colavolpe

Sermoneta, test rapidi dei medici di base al centro civico

Articolo in aggiornamento

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nel Lazio 1719 nuovi casi e 72 decessi. D’Amato: “La curva tende ad aumentare”

LatinaToday è in caricamento